27
22 gennaio 2021 - JEOL Ltd. (Presidente e COO Izumi Oi) annuncia il rilascio di un nuovo CRYO microscopio (cryo-EM), il CRYO ARM ™ 300 II. 
Questo nuovo cryo-EM è stato sviluppato sulla base del concetto: "Facile e veloce da utilizzare e per ottenere immagini ad alto contrasto e ad alta risoluzione".

Il recente miglioramento della risoluzione nell'analisi delle singole particelle (SPA) utilizzando la tecnica della cryo-EM ha portato alla diffusione di questa tecnica come metodo essenziale per l'analisi strutturale delle proteine. Per affrontare questo mercato, JEOL ha rilasciato il CRYO ARM ™ 300 nel 2017. Dotato di una rivoluzionaria sorgente ad emissione di campo tipo Cold (Cold FEG) per una migliore risoluzione e di un cryo-stage per il caricamento automatico di molteplici campioni, CRYO ARM ™ 300 ha continuato a ottenere sempre migliori risultati di risoluzione per SPA.

Tuttavia, il normale workflow di Single Particle Ananlysis necessita di più microscopi elettronici necessari per eseguire da un lato il lavoro di screening e dall'altro l'acquisizione dei dati in alta risoluzione. Ciò dà origine a grandi costi operativi per gli utenti di cryo-EM ed al problema del trasferimento senza contaminazione dei campioni tra i diversi microscopi. 
Pertanto, sempre più utenti hanno richiesto un cryo-EM che consenta il flusso di lavoro completo dallo screening del campione all'acquisizione dei dati con la migliore risoluzione possibile. 
Infine, affinché vari utenti possano utilizzare il cryo-EM, è stato richiesto un miglioramento della fruibilità, consentendo a chiunque, dagli utenti inesperti agli utenti professionali, di utilizzare senza problemi il microscopio.

Per soddisfare queste richieste, JEOL ha sviluppato un nuovo cryo-EM, il CRYO ARM ™ 300 II che permette un drammatico aumento della produttività per l'acquisizione di dati di alta qualità con un funzionamento semplificato e più rapido rispetto al suo predecessore CRYO ARM ™ 300.